SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA



Home page

Ultime news

Archivio news

In caso di...

Per saperne di più...

Medicina
occidentale

Medicine
complementari

Medicina cinese
e agopuntura

 

Omeopatia

 

Fitoterapia

 

Chi è

Links

E-mail

Cerca nel sito

 

Per conoscere la psicosomatica:

Italiano - English

 


Malattie autoimmuni: si ipotizzano legami con il sale (01/04/2013)

 

Ci sono novità dalla ricerca sul perchè le cellule del sistema immunitario, a volte, si rivolgono contro il nostro organismo invece di combattere i pericoli che vengono dall'esterno. Nuovi indizi indicano una relazione tra assunzione di sale e funzionamento del sistema immunitario: i ricercatori hanno trovato molte varianti genetiche che influiscono sul rischio di sviluppare malattie autoimmuni ed è noto che fattori ambientali come infezioni virali, fumo e bassi livelli di vitamina D possono scatenare queste malattie in persone predisposte e particolarmente sensibili.

Le cellule del sistema immunitario linfociti Th17 ci aiutano a combattere le infezioni ma sono anche state collegate a diverse malattie autoimmuni. Insieme ad altre nascono da linfociti T ed i ricercatori hanno identificato specifici fattori che che portano allo sviluppo di Th17, anche se, cosa guidi lo sviluppo a valle, era abbastanza sconosciuto.

Il nuovo studio è frutto del lavoro molti istituti di ricerca alla Yale University, il Broad Institute, Harvard University, MIT, Brigham and Women's Hospital ed altri, è stato finanziato da diversi U.S. National Institutes of Health compresi il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), National Institute of Neurological Disorders and Stroke (NINDS) e National Human Genome Research Institute (NHGRI). Tre nuovi documenti che descrivono quanto scoperto è stato pubblicato sulla rivista Nature il 6 marzo 2013.

Il gruppo del Dr. Aviv Regev ha studiato i geni espressi in diversi momenti durante lo sviluppo delle cellule Th17 ed ha identificato, con l'aiuto di modelli computerizzati, 3 maggiori flussi di espressione di geni nel tempo, sono stati individuati 1.300 geni coinvolti in oltre 10.000 interazioni, con 71 fattori di regolazione. Utilizzando nano-fili di silicone per trasportare nei linfociti nativi brevi RNA interferenti, siRNA, i ricercatori hanno potuto interferire con l'espressione di specifici geni per validare ulteriormente la rete interna utilizzata per costruire le cellule Th17. Con questa nuova tecnica hanno validato 39 dei fattori di regolazione.

Con queste informazioni i ricercatori condotti dal Dr. Vijay K. Kuchroo hanno studiato l'espressione genica nello sviluppo di Th17 dopo l 'attivazione di un recettore che coinvolge la cellula nell'autoimmunità. Hanno quindi identificato una proteina chiave nello sviluppo della cellula chiamata serum glucocorticoid kinase 1 (SGK1) e ne hanno valutato il ruolo nella malattia autoimmuune, su topi.

In un terzo studio il Dr. David Hafler ha scoperto che incrementi nella concentrazione di sale stimolava lo sviluppo da linfociti T originari a cellule Th17, sia di topi che negli esseri umani. Ciò ha portato i ricercatori a scoprire che i topi alimentati con molto sale si ammalavano maggiormente della sindrome autoimmune utilizzata per gli esperimenti.

Ora iniziano gli studi per verificare se ad una minore assunzione di sale corrisponda una minore incidenza di malattie autoimmuni.

Per ulteriori dettagli vedi la versione in inglese di questa pagina.

Per saperne di più
http://www.nih.gov/

(MDN)


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti
(aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D

.


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2015 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

  

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità


-