SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA

 

News

Una nuova terapia ormonale (23/03/2001)

Le emorroidi (23/03/2001)

Università di Toronto: i risultati di uno studio sulle diete iperproteiche (22/03/2001)

Nuovo vaccino contro le allergie primaverili (22/03/2001)

Un nuovo farmaco anticancro nelle uova di galline geneticamente modificate (21/03/2001)

Vegf: la proteina anticalvizie dal Massachusetts General Hospital e dall'Harvard Medical School (21/03/2001)

Chirurgia dell'obesità: novità da un convegno alla "Fondazione Dragan" (20/03/2001)

Risultati di uno studio della dr.ssa Zina Levichek presso l'Università di Toronto (Canada) sulla vaccinazione antirosolia (20/03/2001)

A Siena la prima conferenza sull'osteoporosi maschile (19/03/2001)

Orgasmo a comando con un nuovo elettrostimolatore (19/03/2001)

Notizie precedenti

Chi è
Links
e-mail
Cerca nel sito

Ambiente, inquinamento, energia e bio architettura

.

 

 


Nuovo vaccino contro le allergie primaverili (22/03/2001)

 

Mancano ormai pochissimi giorni alla primavera e, nonostante le temperature in aumento ed un tiepido sole marzolino, alcune persone si troveranno a fare i conti con un appuntamento spiacevole di questa stagione: le allergie. Starnuti, occhi gonfi che lacrimano, naso che cola, senso di oppressione in fase respiratoria sono tutte caratteristiche tipiche che accompagnano gli oltre sette milioni di italiani che soffrono di raffreddore da fieno. Oggi però queste persone possono affrontare con maggiore serenità il disturbo poiché è possibile preparare per tempo l'organismo all'assalto allergico così da rendere le crisi almeno sopportabili e meno intense: è nato infatti un nuovo vaccino efficace soprattutto contro riniti ed asma.

Si chiama EPD (Enzyme Potentiated Desensitization) ed agisce contro vari tipi di pollini grazie al suo contenuto di proteine estratte dai pollini stessi quali graminacee, ambrosia, betulla. Il vaccino viene somministrato una sola volta tramite iniezione sul braccio e non necessita di richiami; inoltre, al pool di proteine è stato aggiunto l'enzima betaglicuronidasi il quale potenzia la risposta dell'organismo rafforzando, di riflesso, la protezione dalle allergie. Da effettuare almeno quaranta giorni prima dall'insorgere dei sintomi, tale vaccino è uno delle soluzioni più efficaci nonostante non sia specifico contro un solo allergene come invece è quello tradizionale.
Per approfondire l'argomento vedi: Allergie

 

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

.

 




 



 

“”