-

Nota bene: Nelle diverse lingue i contenuti possono cambiare anche nella sostanza  -  (Italiano - English)

 

Rapporti occasionali: perché si hanno

Avere un rapporto sessuale la prima volta che ci si incontra è un'esperienza che può essere da molto bella a molto brutta.
Dipende da come è nato l'incontro: se prima di tutto si ha voglia (di sesso, di attenzione, di affetto, di comprensione, di riconoscimento di quanto valiamo) e perciò si prende quello che si trova, può darsi che troviamo sesso, ma che l'incontro sia una delusione, sia di qualità scadente e/o lasci in bocca un sapore amaro.

Se a nessuno dei due la qualità interessa è tutto o.k., ma se per uno dei due è importante l'incontro può diventare molto sgradevole e lasciare ferite profonde.
In questo caso è importante non colpevolizzarsi per il cattivo risultato: è meglio fare tesoro dell'esperienza negativa per comprendere che è meglio sapere un po' di cose prima di esserci dentro. Conoscere e capire come è fatta una persona, come si rapporta con gli altri, con il sesso, cosa gli piace, cosa cerca in quel momento, ad esempio.

Spesso abbiamo bisogni e desideri così impellenti da farci sembrare chiunque come la soluzione perfetta, proprio quello che cercavamo, rendendoci completamente ciechi, salvo poi sbattere il muso ritrovandoci con la faccia piena di crepe.

Certo è importante lasciarsi andare, altrimenti addio piacere, ma se lo faremo un po' più a ragion veduta sarà più improbabile che ci facciamo male e quindi avremo meno paura la volta successiva, saremo più sicuri/e di noi stessi e forse non sarà più necessario ubriacarci.

sommario...

Marco Dal Negro