Alice

Amparanoia

Ani Di Franco

Antonella Ruggiero

Badmarsh & Shri

Baixinho

Beth Orton

Bjork

Bruce Springsteen

Carmen Consoli

Carmen Consoli

Claude Challe

Cornershop

Cranberries

Cristiano De Andrè

David Gray

Diana Krall

Dido

Elio e le Storie Tese

Faithless

Francesca Mineo

Françoiz Breut

Gabin

Gemma Hayes

Gianna Nannini

Goldfrapp

Hooverphonic

Jackson Browne

Jewel

Joe Strummer

Joe Zawinul

John Cale

John Mayer

Koop

Kristin Hersh

Kristin Hersh&Throwing Muses

Laurie Anderson

Le Vibrazioni

Macy Gray

Madredeus

Maria Pia De Vito

Mariza

Massimo Ranieri

Michael Franti

Moby

Natasha Atlas

Neffa

Negrita

Nitin Sawhney

Nitin Sawhney 2

Noa

Norah Jones

Orishas

Pat Metheny

Patrizia Di Malta

Pete Yorn

Rap

Res

Richard Ashcroft

Rokia Traoré

Rosalia De Souza

Rosana

Roy Paci & Aretuska

SA (Sound Alchemist) Robin Neko

Sarah Jane Morris

Scott4

Sergent Garcia

Shawn Colvin

Sheryl Crow

Simple Minds

Si*Sé

Subsonica

Tanya Donelly

The Folk Implosion

Vincente Amigo

 

Links

Cerca nel sito

 

 

 

 

Musica per i golosi

a cura di Francesca Mineo

 

 

 


Pete Yorn

L'intervista

Quasi naif. Non sembra darsi gran pena, Pete Yorn. Sa bene che le sue canzoni parlano da sole e prima o poi qualcuno le avrebbe notate. <Sono un batterista, di base - spiega - e quindo costruisco tutti i pezzi da un ritmo. Poi interviene la melodia, ma il brano l'ho già in testa nel suo incedere>.
Di questo disco, dice, è orgoglioso. <Sono molto contento, perché sapevo il mio obiettivo: non volevo incidere un disco radiofonico ma che la gente fosse interessata ad ascoltarlo>. 
Un disco, il suo, che potrebbe sembrare un country rock alternativo ma che svela dettagli interessanti. <Sono pazzo per il Brit-pop e, ovviamente, per i Beatles - confessa il cantautore - Credo che il fenomeno Beatles sia stato fondamentale per la storia del rock. Hanno segnato uno spartiacque da cui oggi non si può prescindere. Nel mio disco ho cercato di fondere la tradizione brit con quella americana>

 Il rapporto con le donne è spesso al centro della sua attenzione. <Sono romantico ma a volte sembro cinico - si racconta Yorn - solo perché non amo raccontare l'amore in modo sdolcinato. L'amore può essere anche duro, come racconto in 'Just another', dove cerco di pensare alla fine di una relazione. I primi anni sono dedicati a fare di tutto per stare insieme, gli ultimi per cercare di uscirne>. La vena intimista non pretende però di spiegare i meccanismi dell'essere. <Non voglio spiegare me stesso e non avrebbe senso per nessuno. I testi, le parole delle mie canzoni sono solo un mezzo per raccontare alcune particolari emozioni, e per far uscire allo scoperto quelle più nascoste>.

 

 

 


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

 

 

 

 


Pubblicità



Pubblicità

[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]

 


[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]


-

[_private/root_princ/juiceadv_overlay.htm]