Alice

Amparanoia

Ani Di Franco

Antonella Ruggiero

Badmarsh & Shri

Baixinho

Beth Orton

Bjork

Bruce Springsteen

Carmen Consoli

Carmen Consoli

Claude Challe

Cornershop

Cranberries

Cristiano De Andrè

David Gray

Diana Krall

Dido

Elio e le Storie Tese

Faithless

Francesca Mineo

Françoiz Breut

Gabin

Gemma Hayes

Gianna Nannini

Goldfrapp

Hooverphonic

Jackson Browne

Jewel

Joe Strummer

Joe Zawinul

John Cale

John Mayer

Koop

Kristin Hersh

Kristin Hersh&Throwing Muses

Laurie Anderson

Le Vibrazioni

Macy Gray

Madredeus

Maria Pia De Vito

Mariza

Massimo Ranieri

Michael Franti

Moby

Natasha Atlas

Neffa

Negrita

Nitin Sawhney

Nitin Sawhney 2

Noa

Norah Jones

Orishas

Pat Metheny

Patrizia Di Malta

Pete Yorn

Rap

Res

Richard Ashcroft

Rokia Traoré

Rosalia De Souza

Rosana

Roy Paci & Aretuska

SA (Sound Alchemist) Robin Neko

Sarah Jane Morris

Scott4

Sergent Garcia

Shawn Colvin

Sheryl Crow

Simple Minds

Si*Sé

Subsonica

Tanya Donelly

The Folk Implosion

Vincente Amigo

 

Links

Cerca nel sito

 

 

 

 

Musica per i golosi

a cura di Francesca Mineo

 

 

 


Sergent Garcia
Sin Fronteras (Virgin)

Un disco che ha lo sguardo a 360 gradi sui problemi del mondo, senza perdere la voglia di fare festa. <Lo stesso spirito c'era già in "Un Poquito Quema'o" - racconta Bruno Garcia, metà spagnolo, metà francese - anche in quel disco si parlava sul serio...tuttavia è apparso maggiormente in evidenza lo stile festoso, la voglia di ballare>. Ancora salsamuffin, dunque, ancora brani indisciplinati. 
Così, all'uscita di "Sin Fronteras" (Virgin),il cui titolo parla da sé, il Sergente racconta l'evoluzione del suo stile meticcio che racchiude in un sol colpo salsa, reggae e jazz, a fianco della band che lo accompagna dal '97, Los locos del Barrio.
Sono stati cancellati i confini tra salsa e gli altri stili, così da affinare il mélange di suoni; ed è stato registrato d'un fiato, per non perdere la freschezza delle esibizioni live.

Si parla dell'ingiusta distribuzione del benessere ("Que traigan la salsa"), si raccontano le tragedie delle dittature, in un commosso remix di Ruben Blades ('Los desaparecidos'); ma anche degli oppressi e delle solitudini delle metropoli ('Gigante').
In "Seremos" si ritorna indietro nel tempo e nello spazio, alle radici della musica d'Africa. Apparentemente leggero in superficie, in realtà molto profondo e maturo (f.mi)

 

 

 


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

 

 

 

 


Pubblicità



Pubblicità

[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]

 


[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]


-

[_private/root_princ/juiceadv_overlay.htm]