Alice

Amparanoia

Ani Di Franco

Antonella Ruggiero

Badmarsh & Shri

Baixinho

Beth Orton

Bjork

Bruce Springsteen

Carmen Consoli

Carmen Consoli

Claude Challe

Cornershop

Cranberries

Cristiano De Andrè

David Gray

Diana Krall

Dido

Elio e le Storie Tese

Faithless

Francesca Mineo

Françoiz Breut

Gabin

Gemma Hayes

Gianna Nannini

Goldfrapp

Hooverphonic

Jackson Browne

Jewel

Joe Strummer

Joe Zawinul

John Cale

John Mayer

Koop

Kristin Hersh

Kristin Hersh&Throwing Muses

Laurie Anderson

Le Vibrazioni

Macy Gray

Madredeus

Maria Pia De Vito

Mariza

Massimo Ranieri

Michael Franti

Moby

Natasha Atlas

Neffa

Negrita

Nitin Sawhney

Nitin Sawhney 2

Noa

Norah Jones

Orishas

Pat Metheny

Patrizia Di Malta

Pete Yorn

Rap

Res

Richard Ashcroft

Rokia Traoré

Rosalia De Souza

Rosana

Roy Paci & Aretuska

SA (Sound Alchemist) Robin Neko

Sarah Jane Morris

Scott4

Sergent Garcia

Shawn Colvin

Sheryl Crow

Simple Minds

Si*Sé

Subsonica

Tanya Donelly

The Folk Implosion

Vincente Amigo

 

Links

Cerca nel sito

 

 

 

 

Musica per i golosi

a cura di Francesca Mineo

 

 

 


SA (Sound Alchemist) Robin Neko
Soulways

Round About the Lounge

Che cosa è l’anima? Per i Maya era un nastro o una corda, di cui si serve Dio quando decide di chiamare gli uomini a sé. Ma per molte altre culture l’anima è qualcosa di doppio, concetto che anche in letteratura ha fatto non pochi proseliti: in Cina la tradizione millenaria che impone l’interazione di Yin e Yang distingue nell’anima una parte pesante che soddisfa i bisogni materiali della vita e una leggera che rappresenta l’intelletto, quella briciola di divinità che si avverte respirando.
Ecco allora che ascoltare ‘Soulways’, una brillante raccolta ad opera di Robin Neko (dietro le cui spoglie si cela il critico musicale Roberto Gatti), significa, anche per chi non è avezzo alle discipline dello spirito, seguire treni in arrivo da stazioni diverse e lontane ma che poi, in qualche modo, arrivano alla stessa meta. Le strade dell’anima sono molte e impensabili, ma è l’anima che ci si rivela nei luoghi più inattesi. Così, anche nei suoni più carnali e viscerali, nei quali lo spirito ribolle, l’anima si insinua e riluce del suo candore.
E non ci si lasci confondere dall’introduzione concettuale dell’autore, l’alchimista sonoro Robin Neko: l’importante è che dalla prima alla diciottesima traccia il viaggio ci soddisfi. 
Non può che essere così, quando si parte con due pezzi che scaldano subito: “St. Thomas” di Sonny Rollins e quel brano che ha del magico, cantato dalla regina dle Carnevale Carmen Mirando, “Diz que tem”. Altre chicche: l’intellettuale Arto Lindsay in “Imbassai”, “Besame mucho” nella versione di Melody Four e “Amado mio” in quella di Pink Martini. Ma non manca neanche la vitalità di Roy Paci e dei fidi Aretuska, con un pezzo, “Moanin’”, dal tipico gusto ska-etneo; la voce di velluto di Rosalia De Souza, in un pezzo brasiliano tradizionale, “Canto de Ossanha” che però ha subito raffinati ritocchi da parte di Nicola Conte. Il viaggio prosegue in compagnia di Nitin Sawhney, Caetano Veloso, Marc Ribot. 
Tanta bossa nova ma anche calypso, rumba, samba: insomma, un disco che gira intorno al lunge - “Round about the lounge” è infatti il sottotitolo di Soulways – ma che è pieno di sole, di luce, come l’illuminazione dell’anima in ogni cosa. Del resto, Robin Neko ci ricorda che ‘All is God, tutto è Dio”.

 

 

 


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

 

 

 

 


Pubblicità



Pubblicità

[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]

 


[_private/root_princ/juiceadv300x250.htm]


-

[_private/root_princ/juiceadv_overlay.htm]