SALUTE DEPRESSIONE SESSUALITA' CAPIRSI GRAFOLOGIA GOLA AMBIENTE MUSICA RIDERE MIX VIDEO CERCA



Home
page

Ultime
news

Archivio
news

In caso di...

Medicina
occidentale

Medicine
complementari

Medicina cinese
e agopuntura

 

Omeopatia

 

Fitoterapia

 

Dipendenze

 

Chi è

Links

E-mail

Cerca nel sito

 

Per conoscere la psicosomatica:

Ascolta la notizia - Testo normale

Italiano - English

 


Diossine e PCB dall'ambiente al sangue: un interessante studio norvegese (12/11/2010)

 

Una ricerca norvegese sull'assunzione di diossine e PCB attraverso il cibo, e quindi, l'ambiente, ci aiuta a comprendere come la maggior parte delle volte, le "ricerche" di cui leggiamo ovunque, vanno lette tenendo conto di chi le ha fatte, in che paese, e con quali obbiettivi.

In questo caso Engelstad Kvalem ha valutato l'input di diossine e PCB che, in Norvegia, avviene principalmente attraverso il pesce, cibo nazionale, per cui, riportata in un paese dove il consumo di pesce è molto più basso, cambia completamente di significato. Ed ecco la ricerca.

Le concentrazioni dei contaminanti ambientali diossina e PCB nel sangue umano possono essere calcolate basandosi su ciò che si è mangiato combinato con altre informazioni sugli stili di vita.
In Norvegia il pesce ad alto contenuto di grassi fornisce il maggiore contributo all'assunzione dei contaminanti in molte persone, essendo questo un alimento comunemente consumato. I calcoli sono stati fatti come parte della discussione di una tesi di dottorato per ricercatore clinico e nutrizionista di Helen Engelstad Kvalem all'Istituto Norvegese di Salute Pubblica.

Engelstad Kvalem ha anche analizzato le abitudini alimentari di individui con le più alte concentrazioni di queste sostanze nel sangue.

Quali cibi contribuiscono di più agli alti livelli di diossina e PCB?

- il pesce ad alto contenuto di grassi è la maggiore fonte in quanto cibo molto popolare in Norvegia
- il cibo che contiene la concentrazione più alta sono le uova di gabbiano, il fegato di merluzzo ed il paté di fegato di pesce.
Questi cibi contribuiscono in modo significativo all'ingestione totale di contaminanti, in coloro che ne mangiano in grande quantità.
- Le persone che seguono una dieta con molto fegato di pesce e molte uova di gabbiano hanno concentrazioni maggiori di chi mangia più  pesce grasso.
- La maggior parte di chi aveva concentrazioni oltre i limiti mangiava uova di gabbiano o fegato di pesce.

Si domanda poi Helen Engelstad Kvalem:
"Ma allora, dobbiamo smettere di mangiare il pesce ad alto contenuto di grassi o uova di gabbiano?" ed ancora "è pericoloso mangiare tutti i giorni una scatoletta di sgombri in salsa di pomodoro?

Per la risposta rimandiamo alla pagina in inglese di questa notizia.
Può invece essere interessante sapere che pesci come anguille, grossi ippoglossi, così come il fegato di pesci magri come il merluzzo, contengono più diossine e PCB di aringhe, sgombri, salmoni e sardine.
E come è ovvio, anche Engelstad Kvalem sottolinea che tutto dipende dalle quantità assunte.

Per saperne di più
Norwegian Institute of Public Health

(MDN)

 


L'armadietto omeopatico casalingo
(del Dott. Turetta)
Quali sono i problemi o le disfunzioni che possono giovarsi di un intervento omeopatico d'urgenza e, di conseguenza, come dovrebbe essere un ideale armadietto medicinale omeopatico casalingo.


 

Aggiungi questo sito ai tuoi preferiti
(aggiungi segnalibro):
premi il tasto  Ctrl   assieme al tasto  D


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2015 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

  

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità


-

 

“”