Significato dei colori nei disegni dei bambini (parte ottava)


IL VIOLA

Il viola si forma mescolando il rosso ed il blu e, pur essendo un colore a sé, si può dire che presenta le caratteristiche di entrambi questi colori: ha in sé il dinamismo del rosso e l'interiorità del blu. Unisce quindi la potenza e l'impulsività con la calma e la tranquillità. Il viola indica la ricerca di unità, di fusione e di amore con l'altro.
Si dice che sia il colore degli artisti perché è l' unico in grado di esprimere un' emozione in modo immediato, ed è quindi un simbolo i grande sensibilità.

IL BAMBINO CHE SCEGLIE IL VIOLA.

TPartendo dal presupposto che molti bambini e pre-adolescenti scelgono il viola, si può dire che questa sia una scelta dovuta all' età. Dal significato generale di questo colore si può dedurre che il bambino amante del viola abbia la capacità di unificare aspetti opposti: saprà decidere e conquistare ma anche cedere. Tutto ciò si traduce in un equilibrio interiore di cui però il bambino non è cosciente... per lui è naturale. Se il bambino usa molto frequentemente il viola sta chiedendo di essere compreso, desidera gentilezza e pazienza da parte delle persone che lo circondano. Probabilmente
non riesce a controllare benissimo le sue emozioni e per questo si sente instabile ed insicuro.
Comunque con l' aiuto delle figure di riferimento il piccolo ritroverà presto un suo equilibrio.

Ciò che è importante per interpretare l' uso del viola è tenere conto della sua localizzazione nei disegni; infatti, se è usato nei particolari più assurdi, indica che per il piccolo un particolare conflitto è presente proprio in quel particolare.
Faccio un esempio: se il bambino colora di viola la bocca significa che molto probabilmente non si sente libero di esprimersi liberamente.:

IL BAMBINO CHE NON SCEGLIE MAI IL VIOLA

SNumerosi studi hanno dimostrato che il colore viola è considerato in modo negativo da alcune culture, soprattutto da quelle più razionali. Di conseguenza il bambino che non sceglie mai questo colore potrebbe essere un bambino critico e diffidente, che non concede facilmente la sua fiducia; forse questo potrebbe essere un attegiamento che assume in seguito ad una delusione da parte delle persone verso sui provava un' immensa fiducia.

Quindi, per evitare di stare male di nuovo, non concederà facilmente la sua fiducia e il suo appoggio agli altri.
Inoltre il bambino che non colora mai con il viola potrà essere un po' egocentrico e tenderà a sottoporre tutto ciò che lo circonda ad un continuo controllo razionale.

continua...

Rosalba Perrotti

 

 


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

 

 

 

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità