Scrittura e malattie psicosomatiche (parte seconda)


Possiamo descrivere i DISTURBI DELLA NUTRIZIONE, come forma di aggressività auto lesiva, perché è noto che il cibo assume una importanza fondamentale nell’uomo che fin da bambino associa con l’affettività, con componenti emozionali rilevanti.

I disturbi della nutrizione con squilibrio, noti, possono essere sostanzialmente riuniti in due quadri tipici opposti:

ANORESSIA e IPERFAGIA, ma ci sono in realta’ tanti altri disturbi o fissazioni legate alla nutrizione.

Dal punto di vista grafologico possiamo diagnosticare l’oralità passiva, da quella attiva, il desiderio di controllo e dominio della realt, la scarsa autostima, la carenza affettiva, l’inibizione della espressione empotiva, la necessità di affermazione unitamente alla scarsa autonomia, la solitudine, la sensazione profonda di incompletezza di sé.

continua...

Rosalba Perrotti

 

 


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

 

 

 

 


Pubblicità



Pubblicità


Pubblicità