My Best Life: un aiuto per vivere meglio

SALUTE

DEPRESSIONE

SESSUALITA'

CAPIRSI

GOLA

AMBIENTE

MUSICA

RIDERE

Interviste:

A

Alice

Alice(2)

Vincente Amigo

Ani Di Franco

Tori Amos

Laurie Anderson

Nicola Arigliano
"Go Man"

Richard Ashcroft

Natasha Atlas

Awahoshi

B

Badmarsh & Shri

Erykah Badu

Baixinho

Franco Battiato

Beth Orton

Björk

Mary J.Blige

Brian Eno e
J. Peter Schwalm

Carlinhos Brown

Jackson Browne

Françoiz Breut

David Byrne

Bjork

C

John Cale

Vinicius Cantuaria

Vinicio Capossela

Luzmila Carpio

Jamie Catto e
Duncan Bridgeman

Cecilia Chailly

Claude Challe

Manu Chao

The Chieftains

Leonard Cohen

Shawn Colvin

Carmen Consoli

Carmen Consoli2

Cornershop

Elvis Costello con
Burt Bacharah

Cranberries

Sheryl Crow

D

Cristiano De Andrè

Sussan Deyhim

Rosalia De Souza

Maria Pia De Vito

Dido

Patrizia Di Malta

Tanya Donelly

E

Elio e le
Storie Tese

Elisa

Enya:
"a day without rain"

Enya

F

Faithless

Giovanni Lindo
Ferretti

The Folk Implosion

Michael Franti

Freak Antoni

G

Gabin

Peter Gabriel

Max Gazzè

Goldfrapp

Gotan Project

David Gray

Macy Gray

H

Christoph Haas

Gemma Hayes

Kristin Hersh

Kristin Hersh &
Throwing Muses

Hooverphonic

J

Jewel

Norah Jones

Jovanotti

K

Kayah & Bregovic

Koop

Diana Krall

L

Le vibrazioni

Yungchen Lhamo

Donal Lunny

Arto Lyndsay

M

Madredeus

Mariza"Fado curvo"

John Mayer

Loreena McKennitt

John McLaughlin
e Zakir Hussain

Pat Metheny

Stephan Micus
Desert poems

Stephan Micus

Moby

Sarah Jane Morris

Alanis Morissette

N

Sainkho Namtchylhak

Gianna Nannini

Neffa

Negrita

Noa

O

Orishas

 

R

Susheela Raman

Massimo Ranieri

Res

Laurence Revey

Rosana

Roy Paci 

Roy Paci & Aretuska

Antonella Ruggiero

S

Nitin Sawhney
"Human"

Nitin Sawhney

Ryuichi Sakamoto
"Gohatto"

Scott4

Sergent Garcia

Shivaree

Shri

Simple Minds

Si*Sè

Jimmy Scott

Joe Strummer

Subsonica

T

Rachid Taha
Rokia Traoré:
l'intervista e 
il Concerto

Rokia Traoré:
"Bomwboi"

V

Susanne Vega

Moreno Veloso

Viniciuis Cantuaria

Andreas
Vollenweider

W

Lena Willemark
e Ale Möller

Y

Pete Yorn

Youssou N'Dour

Z

Joe Zawinul

Hector Zazou

 

Flashback:

Blue Note

Musica dei Cieli

Rap

Battiato: intervista

Dick Hebdige

Fabrizio De Andrè

João Gilberto:
The legendary J.G.

Philip Glass

Nino Rota

The fabulous sixties

La Musica New Age

Links

Cerca nel sito

Ambiente, inquinamento, energia e bio architettura

 

Musica per l'anima

a cura di Roberto Gatti

 

Leonard Cohen
"Ten new song"

Non ha bisogno di clamori per rientrare alla musica, seppure dopo un silenzio di otto anni. Leonard Cohen, il padre di 'Suzanne', ha oggi 67 anni, la voce integra e profonda come si è abituati ad ascoltare. Parla lentamente,  misura le

parole, mentre snocciola tra le dita un braccialetto buddista e abbraccia con lo sguardo lo spazio intorno. 

"Ten new songs" nasce dopo un periodo lontano dai rumori. Per comporre è meglio scappare dal silenzio o tornarci?
<Entrambe le cose, in realtà. E' una questione di odi et amo. In più sono fatto così: ho sempre bisogno di molto tempo, prima di terminare una canzone... la riguardo continuamente, voglio perfezionarla...del resto non si finisce mai la propria creazione, a un certo punto si decide di abbandonarla. I poeti inglesi ci insegnano: la poesia è emozione che 'si ricompone' in una condizione di tranquillità.

Il suo ritmo sembra seguire altri orologi, diversi da quelli di tutti...
Posso dire di essere felice e rilassato. Vivo a Los Angeles in una villetta bifamiliare, vicino ai miei figli. Il mio studio di registrazione è dall'altra parte del giardino; per arrivarci, attraverso un sentiero costeggiato da fiori e piante di pompelmo. Vado presto il mattino e non disturbo nessuno, è tutto insonorizzato...mi sento come un soldato della Legione straniera. Certo, la meditazione di questi anni al monastero zen di Mountbaldly, sulle colline di Los Angeles, è stato necessaria per raggiungere nuovi equilibri. E' stato un rigore che mi sono imposto ma di cui avevo bisogno. Oggi ho la percezione che non esiste la vita in orizzontale ma in verticale, e così si coglie il senso del tempo.

L'idea di 'Ten new songs' è nata dunque in monastero...
Ho composto lontano dal chiasso della megalopoli, ma molte idee sono state sviluppate a casa mia, insieme a Sharon Robinson. E' stato un lavoro che ha riordinato, per così dire, emozioni, storie, persone, energie, ma in un momento di totale relax.

C'è l'anima del roshi dietro a ogni nuova canzone?
Con il mio roshi ho stretto un legame di vera amicizia, che dura ormai da trent'anni. Io ho 67 anni, lui 94, siamo una bella coppia, abbiamo molto di cui parlare. Ma è tutto qui. Il rapporto con lui è quello di una amicizia sincera, non c'è prevaricazione di sorta tra noi, non sarebbe resistito un rapporto amicale se ci fossero state regole. Probabilmente sono stato colpito dal suo forte carisma.

Ogni parola, in un dialogo così come in una sua canzone, ha un peso differente e unico. E' frutto della sua educazione ebraica, della tradizione yiddish dei cantastorie?
In parte credo che dipenda dall'educazione che ho ricevuto. Mia madre aveva una bellissima voce, mi ha sempre raccontato storie yiddish, le cantava in ebraico, in russo, e in tutte queste ha avuto molta importanza il linguaggio. Inoltre non ho mai amato le canzoni in cui non si scandiscono bene le parole, inevitabilmente non si comprende il significato.

La sua famiglia vanta la discendenza in linea diretta dal sacerdote Aronne. Ha sentito mai su di sé la responsabilità di appartenere al 'popolo eletto'?
E' difficile dirlo. Molti ebrei pensano e sanno di essere nati in un 'universo morale', di prendere decisioni 'morali', e probabilmente ne ho subito anch'io l'influenza. Sul fatto di essere scelti... dipende dal perché si è stati scelti: perché una intera nazione ha accettato una relazione stretta con Dio, per ragioni di eccellenza, o per qualche virtù particolare? Probabilmente siamo stati scelti per eliminazione, per un qualche meccanismo automatico.... Ogni popolo sente un proprio senso del destino: i giapponesi pensano di discendere dal sole, i francesi provano un forte orgoglio nazionale, i tedeschi credono di avere su di sé un destino speciale.....

Molte parole o luoghi sono ricorrenti nelle liriche, come Boogie street, che oltre a essere il titolo di una traccia è anche citata in 'A thousand kisses deep'. C'è una sorta di ciclo cui vuole affidare la vita?
Ogni disco è un insieme di storie, e molte di queste si intersecano. A me capita spesso, anche quando viaggio, di pensare a molti episodi della mia vita vedendo luoghi o leggendo parole. In quanto a 'Boogie street': è una strada di Singapore, di giorno è un bazar, piena di negozi, di notte è luogo di incontri a luci rosse. Un modo per dire che la vita è fatta di opposti, ma che non si può avere l'assoluto..

Non è possibile dunque vivere in 'The land of plenty'?
No, perché, come dico nel testo, non si può vivere in paradiso, averlo tutto, restarci, perché può essere un'illusione che sparisce. Non ci sono né ristoranti né toilettes o night club. Ma si può visitarlo, il paradiso.

Quale è la storia di 'Alexandra living'?
Tutto è nato dalla traduzione di un poeta greco vissuto ad Alessandria d'Egitto, Kavafj. Dal piacere nell'ammirare una città, dove si è consumata anche la vicenda di Antonio e Cleopatra, si arriva alla incarnazione di una donna, che ho voluto chiamare Alessandra. Una donna che si incontra in un salotto e che apre mille altre finestre della memoria.

Qual è il valore universale dell'esperienza?
Ho imparato, scrivendo canzoni, che più si è intimisti, più si parla di temi personali e più si diventa universali. E i sentimenti di una persona diventano quelli di tutti.

Francesca Mineo

  Di Roberto Gatti

English text

email: info@mybestlife.com


Home di mybestlife.com - Salute - Sessualità - Gola - Depressione - Capirsi - Musica - Grafologia - Ambiente - Per saperne di più - Viaggi: tutto in una pagina - Meteo - Ridere - Mix

Cerca nel sito

Chi siamo e come contattarci

Copyright © 1998/2016 mybestlife.com tutti i diritti sono riservati eccetto quelli già di altri proprietari.

Recensioni:

A

“Eros & Ares”
L'ottava raccotlta
di musica di
10 Corso Como

a musica di
10 Corso Como

La musica di
10 Corso Como 2

AA.VV.
"Verve Remixed"

Damon Albarn

Alice
"Viaggio in Italia"

Tori Amos:
Scarlet's walk

Tori Amos:
Strange little girls

Tori Amos:
concerto di Milano

Amparanoia
"Somos viento"

Laurie Anderson

Laurie Anderson
"Life on a String"

Ani Di Franco

Anjali
“The World
of Lady A”

Nicola Arigliano
il concerto di Milano

Nicola Arigliano
Nu ritratto

Richard Ashcroft

  Natacha Atlas

Natasha Atlas (2)

René Aubry
Plaisirs d'amour

B

Susana Baca
espirituvivo

Susana Baca
il concerto di Milano

Susana Baca
Eco de sombras

Badmarsh & Shri

Erikah Badu
"Worldwide
Underground"

Erikah Badu
"Mama's Gun"

Baixinho

Banda Ionica
"Matri mia"

Orchestra Baobab
 "Specialist in
all styles"

Orchestra Baobab

Battiato

David Bowie
"Heathen"

Goran Bregovic
"Tales and songs
from weddings
and funerals"

Jackson Browne

David Byrne
Look into the eyeball

Bjork

Carlinhos Brown

Françoiz Breut

C

Café del mar

John Cale
"HoboSapiens"

Vincius Cantuaria
"
Tucuma"

Vincius Cantuaria
"Vinicius"

Vincius Cantuaria
conerto "Festate"

Vinicio Capossela

Vinicio Capossela
"L'indispensabile"

Johnny Cash

Cecilia Chailly

Claude Challe

Manu Chao

   The Chieftains

Coldplay

John Coltrane

Shawn Colvin

Compay Segundo

Carmen Consoli

Carmen Consoli
L'eccezione

Paolo Conte
"Reveries"

Stewart Copeland

Cornershop

Cranberries

Sheryl Crow

D

Dadawa

Cristiano De Andrè

Francesco
De Gregori
Fuoco amico

Francesco
De Gregori e
Giovanna Marini

Rosalia De Souza

Maria Pia De Vito

Dido "Life for rent"

Patrizia Di Malta

Tanya Donelly

Ani Choying Drolma

E

Ludovico Einaudi
"I Giorni"

Elio e le
Storie Tese

Elio e le
Storie Tese

Brian Eno"
Drawn from life"

Enya
"a day without rain"

Cesaria Evora

F

Faithless

Marianne Faithfull
"Kissin' Time"

Marianne Faithfull

Ibrahim Ferrer"
Buenos Hermanos"

Giovanni Lindo
Ferretti

Bryan Ferry
"As time goes by"

Bryan Ferry
"Frantic"

The Folk Implosion

Michael Franti

G

Gabin

Peter Gabriel "UP"

Peter Gabriel

Richard Galliano
"Piazzolla forever"

Jan Garbarek

Djivan Gasparian
e Michael Brook

João Gilberto
Il concerto di MIlano

João Gilberto
Voz e violao

Goldfrapp
"Back Cherry"

Gotan Project

David Gray

Macy Gray

Henry Grimes

H

Taraf de Haïdouks

Gordon Haskell

Jon Hassel

Gemma Hayes

Kristin Hersh

Kristin Hersh &
Throwing Muses

Hooverphonic

Hooverphonic
Il concerto di Milano

J

Jewel

Joe Jackson 
"Night and Day II")

Enzo Jannacci

Keith Jarrett

Norah Jones

Jovanotti

K

Khaled

Ustad Nishat Khan

Angélique Kidjo

King Crimson

Koop

Diana Krall

I

Idir

Irlanda:
l'isola dei canti

L

Lamb

Lamb
"What Sound"

Daniel Lanois
"Shine"

Bill Laswell
Les Nubians
"One step..."

Les Nubians

Lettere celesti
compilation

Arto Lindsay
"Invoke"

M

Madredeus

Madredeus
"Antologia"

Malia

Mariza"Fado curvo"

Mau Mau

John Mayer

Pat Metheny

Stephan Micus

Stephan Micus
"Towards tha Wind"

Joni Mitchell

Joni Mitchell
"Travelogue"

Moby

Marisa Monte

Natalie Merchant

Sarah Jane Morris
"Love and pain"

Sarah Jane Morris

Alanis Morissette

Roberto Murolo

N

Sainkho Namtchylak
"stepmother city"

Gianna Nannini
Aria

Neffa

Negrita

Noir Désir

Noa

Noa "Now"

Michael Nyman
"Sangam"

Michael Nyman

O

Orishas

Beth Orton

P

Robert Plant

Prince

R

Susheela Raman
"Love trap"

Massimo Ranieri

Lou Reed
"The Raven"

Res

Laurence Revey

SA Robin Neko
"Soulways"

Amália Rodrigues

Rokia

Rosana

Roy Paci & Aretuska
"Tuttapposto"

Roy Paci & Aretuska
(golosi)

Antonella Ruggiero 1

Antonella Ruggiero 2

Rumi

S

Sade
lovers live

Sade
lovers rock

Sergio Secondiano
Sacchi

Morelembaum 2
Sakamoto "Casa"

Morelembaum
Sakamoto
Il concerto di Milano

Henry Salvador
"Chambre avec vue

Nitin Sawhney
"Human"

Nitin Sawhney

Scott4

Jimmy scott
 Over the rainbow

Jimmy Scott

Ravi Shankar

Talvin Singh "ha"

Simple Minds

Sergent Garcia

Paul Simon:
"You're The One"

Paul Simon
il concerto di MIlano

Bruce Springsteen
( di Roberto Gatti)

Bruce Springsteen
(di Francesca Mineo)

Si*Sè

David Sylvian
"Camphor"

David Sylvian 
"Everything and nothing"

David Sylvian 
recensione concerto

Joe Strummer

Subsonica

T

Rachid Taha

Luigi Tenco

Tom Waits
"Alice"
"Blood money"

Rokia Traoré:
"Bomwboi"

Tribalistas

Vassilis Tsabropoulos
"Akroasis"

V

Van de Sfroos
Perdonato
dalle lucertole

Caetano Veloso
Noites do norte

Caetano Veloso

Moreno Veloso

Anne Sofie von Otter
& Elvis Costello
For the Stars

W

Jah Wooble

Robert Wyatt

Y

Savina Yannatou

Pete Yorn

Youssou N'Dour

Z

Joe Zawinul

 

Flash:

Cantosospeso

Mickey Hart

Yungchen Lhamo

Paco Peña

Sainkho Namchylak

Sabri Brothers

Jah Wooble